Chi Siamo

Acqua Bene Comune Onlus (capogruppo)

L’Associazione Acqua Bene Comune Onlus è un’associazione non riconosciuta ed è stata costituita nel

2013 ed è iscritta all’Anagrafe delle Onlus con effetto dal 24 aprile 2014 ai sensi dell’articolo 4,comma 2 del D. M. 18 luglio 2003, n. 266.

L’Associazione ha da sempre svolto attività di sensibilizzazione e di promozione culturale sul tema dell’acqua, dei diritti e della responsabilità condivisa, attraverso iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale. Sin dalla sua nascita si è concentrata sulla possibilità di tradurre una visione olistica del ciclo integrale dell’acqua come parte integrante del discorso sui beni comuni.

In particolare, tra gli obiettivi prioritari dell’Associazione c’è la promozione di attività inerenti la tutela quali-quantitativa della risorsa idrica, a partire dalla consapevolezza che l’emergenza idrica è oramai un’evidenza conclamata e che la crisi idrica globale sia dovuta principalmente alla scarsità dell’acqua potabile e di quella utilizzabile dal punto di vista umano e socio-ambientale.

L’attività dell’Associazione intende proporre soluzioni al problema derivante dalla violazione dei limiti dell’uso sostenibile dell’acqua visto che l’integrità degli ecosistemi e in ultima analisi la vita umana risulta compromessa e l’esclusione dalla possibilità di accedervi riguarderà centinaia di milioni di persone con conseguenti migrazioni di enormi proporzioni. Inoltre, guerre e conflitti per l’acqua si sono succeduti ad un ritmo sempre più incessante nel secolo scorso e si avviano a contraddistinguere ancor più questo secolo. Diviene dunque indispensabile sensibilizzare la società civile a partire dalle scuole sul fatto che come effetto complessivo si avrà un acuirsi del rischio e della vulnerabilità, che metterà a repentaglio i mezzi di sostentamento, la salute e la sicurezza di milioni di persone.

In questo contesto l’Associazione si fa promotrice di attività volte a fornire gli elementi base di ecologia per evidenziare quali siano le dinamiche che guidano il ciclo dell’acqua, con particolare riferimento ai rischi e alle vulnerabilità derivanti dall’impatto dell’azione umana, dei nostri stili di vita, modelli di produzione sulla risorsa stessa e sull’ambiente.

 

A SUD Ecologia e Cooperazione Onlus (partner)

A Sud si occupa di cooperazione tra nord e sud del mondo; formazione ambientale ed interculturale nelle scuole, nelle università, nei territori e nelle aziende; ricerca sulle questioni legate ai conflitti ambientali e ai beni comuni, alla riconversione ecologica delle attività produttive e del settore energetico; promozione di campagne nazionali ed internazionali per la difesa dei beni comuni e per la giustizia ambientale e sociale; progettazione europea insieme alle reti di economisti ecologici ed i centri studio legati ai temi della sostenibilità;comunicazione e pubblicazioni su nuovi modelli di sviluppo, sui temi della democrazia partecipata e comunitaria e dell’economia ecologica.

A Sud promuove, sostiene e accompagna processi sociali tanto nei Sud del mondo quanto in Italia, partecipa attivamente a percorsi diretti alla difesa dei beni comuni e dei territori, alla riconversione produttiva ed energetica, alla giustizia ambientale e sociale verso la costruzione di una idea diversa delle relazioni sociali, economiche e politiche.

Nel 2007 ha aperto in Italia il primo Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali, CDCA – divenuto nel 2010 ente di ricerca indipendente ed autonomo – che si occupa di mappare e documentare i più emblematici casi di conflitto nati attorno al controllo delle risorse naturali e dei beni comuni.

 

In particolare, l’Associazione Capofila/capogruppo Acqua Bene Comune Onlus e l’Associazione A Sud Ecologia e Cooperazione Onlus ritengono opportuna l’organizzazione comune delle attività e pertanto si impegnano alla costituzione di un raggruppamento temporaneo, come da allegato 1/b e da dichiarazione, allegata alla presente, dalla quale risulta l’impegno a costituire il raggruppamento temporaneo.